• Home
  • Blog
  • 7 verità sullo champagne che non conoscevi
champagne

7 verità sullo champagne che non conoscevi

Fatti sullo champagne che possono aiutarti nel tuo background nei vini per stupire i tuoi ospiti e aiutare a rompere il ghiaccio

7. Champagne: Assaggiarlo è un’esperienza cosmica

Lo champagne secondo la scienza, è un’esperienza cosmica. Le bolle contenute in una bottiglia di champagne sono poco meno di un quinto delle stelle nella Via Lattea.
In altre parole, cinque bottiglie sono sufficienti per un’esperienza davvero paradisiaca.

6. La famosa tazza

via GIPHY

Tradizionalmente, la coppa è legata a un personaggio storico e molto controverso, cioè Madame de Pompadour, amante del re Luigi XV di Francia. La leggenda vuole che il bicchiere sia stato modellato nel suo seno, ritenuto per essere praticamente perfetto.
Una scelta non casuale e non solo per l’estetica: Madame de Pompadour, infatti, amava frizzante e beveva in ogni momento.

5. È stato inventato da un Monaco

E ‘stato il primo champagne, lo conosciamo oggi, nasce in Francia alla fine del 1600. Creato nel mondo da un Monaco chiamato Dom Pérignon- più precisamente un economista presso l’Abbazia benedettina di Hautvillers.
Fu lì che il metodo champenoise fu codificato e documentato.

4. Un coltello può sostituire la sciabola

Sabrage, una tecnica per aprire bottiglie di vino con una spada, è stato utilizzato sin dalle guerre napoleoniche.
E se non hai una sciabola, puoi persino usare un coltello da cucina. La tecnica consiste nell’aprire la bottiglia a temperatura di servizio (da 3 ° a 6 ° gradi) e inclinarla ad un angolo di 30/45 ° gradi.

3. Più piccolo è il perlage, meglio è.

champagne bollicine

Il perlage nello champagne è il processo di liberazione dell’anidride carbonica da parte delle palline che si formano durante almeno 18 mesi nelle bottiglie.

Puoi valutare la qualità di uno spumante: se le bollicine sono numerose, piccole, veloci da salire in superficie in modo diretto e persistente nel tempo, questo significa che di solito siamo in presenza di un buon vino.
Se, d’altra parte, le bolle sono scarse, più spesse, più lente durante l’ascesa, si alzano disordinatamente e rapidamente nell’estinzione, il che significa che il vino è di livello modesto.
La qualità del perlage è però fortemente influenzato dal contenitore in forma (un flauto tende a migliorare le correnti di impostazione rispetto ad altri vetri) come nella pulizia: un calice di piccole protuberanze che favorisce la creazione di bolle.
Scopri di più su Metodo Classico cliccando qui.

2. Un tipo inaspettato di uva

champagne fatti

La composizione dello champagne o il classico metodo spumante sono le uve chardonnay, pinot meunier e pinot nero.
Pensa che il pinot nero sia un vitigno da inchiostro. La vinificazione si basa sulla rimozione della corteccia mediante vinificazione in bianco per la produzione dello spumante.

1. Per impressionare

Se hai dubbi su cosa ordinare in un bar o in una discoteca e fare una bella figura, ordina il cocktail Kir Royale.

È una bevanda che è diventata famosa dopo la seconda guerra mondiale. L’allora sindaco, Felix Kir di Digione in Borgogna, Francia, ha servito la bevanda molte volte per promuovere i prodotti raffinati della regione (fatti di cassis e champagne). Gusto e raffinatezza garantiti.
Scopri di più sullo champagne italiano, sulla famosa Franciacorta e scopri la differenza del Prosecco

Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anima e sorriso brasiliani per prendere la vita con leggerezza e consapevolezza

Raccontiamo insieme la tua storia?

Contattami subito

Sono il tuo concierge personale di vino italiano: consulenza enogastronomica italiana, partnership per promuovere eventi in Italia, servizio di consulenza personalizzata per il vino (concierge del vino), partnership per il tuo marchio.

Inviami un’e-mail per qualsiasi richiesta, oppure chiamami direttamente.

Compila il form per ogni richiesta

    Nome *

    Email *

    Telefono

    Il tuo messaggio

    Acconsento al trattamento della privacy

    Gossip Wine | E-mail: info@gossipwine.com | Tel. +39 333 626 6431 | Mappa del sito | Privacy Policy | Cookie Policy | by Evisole Web Agency

    ×